La costiera di Jōgasaki – 城ヶ崎海岸

La costiera di Jōgasaki (Jōgasaki Kaigan), nella prefettura di Shizuoka, è uno dei luoghi da vedere nella penisola di Izu: un paradiso per gli amanti dei ciliegi sakura e delle terme Onsen.

Jogasakikaigan

Che cosa c’è di speciale a Jōgasaki?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La costiera di Jōgasaki è comodamente accessibile dalle principali stazioni.

Il suo luogo più emozionante è senza dubbio il percorso pedonale che si estende per più di 10 km lungo il mare. Questo si trova sulla parte orientale della penisola di Izu: si passa tra foreste, rocce e si attraversano ponti sospesi, a contatto con la natura.

Inoltre, la costiera di Jōgasaki costituisce una vista magnifica dal mare: questa si può ammirare grazie alle popolari crociere.

Come si arriva a Jōgasaki?

Clicca qui per sapere come raggiungere questa stupenda linea costiera.

Impressioni

Izu-kogen_sakuraーnamiki01

Siamo arrivati alla costiera di Jōgasaki dalla stazione di Izu Kōgen. Stavamo facendo un piccolo viaggio nella penisola di Izu da Tōkyō a metà marzo, per vedere i ciliegi. Infatti l’influenza dell’Oceano Pacifico è tale che Izu risulta un po’ più calda di Tōkyō, quindi i ciliegi sbocciano con una o due settimane di anticipo rispetto a quelli della capitale. Appena usciti dalla stazione di Izu Kōgen siamo stati accolti da una fila di ciliegi in fiore.

523762_10150688683481435_1420681271_n

Dopo averli ammirati per un po’, ci siamo diretti alla costiera di Jōgasaki in autobus.

Lì ci sono dei negozietti dove è possibile mangiare un gelato o fare uno spuntino. Tra i gusti del gelato abbiamo visto per la prima volta il gusto wasabi e ne siamo rimasti sorpresi: il piccante e il latte cremoso creano un sapore davvero strano e particolare.

640px-Jogasaki_Coast_20111016_b

Arrivato sul lungomare di Jōgasaki, siamo entrati nella foresta. Non c’è molto dislivello ma indossando delle scarpe da arrampicata è più facile camminare, dato che alcune zone non sono molto agevoli.

Usciti dalla foresta abbiamo potuto vedere immediatamente l’Oceano, rimanendo particolarmente colpiti. Camminando un po’ lungo il mare si attraversa il lungo ponte sospeso chiamato Kadowakizaki: è un ponte di 23 metri di lunghezza, situato a 48 metri dalla superficie del mare, e può tenere fino a 100 persone in transito. Al di là del ponte c’è un luogo ricco di rocce: da qui si possono scattare delle foto bellissime con l’oceano sullo sfondo e, per i più coraggiosi, ci si può spingere ancor di più verso il mare lungo le rocce. Fate attenzione a non scivolare e godetevi questo paradiso!

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.