*

Hakodate – 函館 (1/3)

Date: Updated:2015/05/22 Italiano

Alle porte dello Hokkaidō, immersa nella natura, si trova una città dall’atmosfera occidentale ricca di fascino: oggi parleremo di Hakodate, la terza città più grande dell’isola dopo Sapporo e Asahikawa.

SONY DSC

In questo articolo ne illustreremo sommariamente la storia e le vie per raggiungerla.
Per quanto riguarda l’aspetto turistico, vi aspettiamo nel prossimo articolo!

 

La storia di Hakodate

 

Hakodate è una città portuale situata nella penisola di Kameda, a sua volta facente parte della penisola di Oshima, nello Hokkaidō meridionale. La Hakodate che possiamo vedere oggi è nata da ciò che era un villaggio di pescatori fondato nel 1454 dal clan Ainu degli Usukeshi: sembra che la città abbia, in seguito, iniziato a svilupparsi attorno ad un palazzo edificato da Kōno Masamichi.

Hakodate diventò un porto per la prima volta nel periodo Meiji e raggiunse un progresso notevole; quipotevano approdare anche i navigatori stranieri, privilegio riservato a poche altre città giapponesi, come Nagasaki e Yokohama. A tal proposito, la vicina Russia influenzò notevolmente Hakodate, e lo si può notare dalla presenza di diverse chiese ortodosse in città.

Hakodate, già grande all’inizio del periodo Shōwa, divenne nei primi anni ’30 la maggiore città dell’Hokkaidō. Tuttavia, a causa del grande incendio che la colpì nel 1934, il ruolo di capoluogo venne consegnato a Sapporo; inoltre, nel periodo di crescita del Giappone e anche grazie alla diffusione dei collegamenti aerei, molti abitanti emigrarono a Sapporo e a Tōkyō. Il ruolo di Hakodate di porta dello Hokkaidō si indebolì.

Fortunatamente, con la costruzione del Seikan Tunnel, che unisce le isole di Hokkaido e Honshu, raggiungere Hakodate in treno è diventato più conveniente. Sono inoltre in corso i lavori per lo Hokkaidō Shinkansen tra Shin-Aomori e la nuova stazione di Shin-Hakodate. Grazie al veloce collegamento con Tokyo disponibile dalla primavera 2016, ci si aspetta che Hakodate torni alla prosperità del passato!

 

Le particolarità di Hakodate

 

hakodate

Come descritto precedentemente, a Hakodate si possono trovare molte tracce dell’epoca coloniale.
Anche oggi l’atmosfera richiama quella di una città portuale. Gli edifici occidentali sono molti, e le chiese si mescolano con armonia al resto del paesaggio urbano.

Un’altra caratteristica di Hakodate è il territorio in cui si trova: è infatti bagnata dal mare a est, ovest e sud.
A sud c’è un vulcano inattivo chiamato Hakodate-yama. Da qui si può godere di una splendida veduta notturna sulla penisola: anche i paesaggi notturni sono una caratteristica affascinante di Hakodate.

 

Arrivare a Hakodate

 

 

Specialmente per chi vuole viaggiare nello Hokkaidō interno, per arrivare a Hakodate, uno dei siti turistici più famosi dell’isola, è spesso necessario raggiungere Sapporo. Le informazioni sui prezzi e sulla durata degli spostamenti qui indicati potrebbero variare nel tempo. Cercheremo di mantenere l’articolo aggiornato il più possibile.

 

In aereo

A Sapporo ci sono due aeroporti: Shin-Chitose e Okadama. Il primo è collegato allo Honshū con frequenti voli di linea, oltre a diverse compagnie low cost, il secondo è invece raggiungibile con voli Hokkaidō Air Systems (HAK). Da entrambi gli aeroporti si può raggiungere Hakodate rispettivamente con ANA e HAK in circa 45 minuti da Sapporo.

Arrivati all’aeroporto di Hakodate è possibile raggiungere la città con il bus al prezzo di 1.200 yen.
Per gli orari consultate questa pagina: http://tinyurl.com/mdc5nls 

 

In treno

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Fonte: tetuwo181, photozou.jp

Gli espressi limitati “Hokuto” e “Super Hokuto” collegano Sapporo con Hakodate. Il prezzo di una corsa è di circa 9.000 yen e il viaggio dura una circa 3 ore e mezzo. Dal finestrino si può percepire il fascino degli ampi spazi naturali dello Hokkaidō. Se avete tempo vi consigliamo di viaggiare col treno! In particolare, i paesaggi nei pressi della stazione di Ōnumakōen sono mozzafiato.
Se volete esplorare lo Hokkaidō in treno, lo “Hokkaidō Free Pass”, biglietto speciale della JR Hokkaido, potrebbe risultarvi utile.

Se volete invece venire dallo Honshu, potete raggiungere Shin-Aomori con lo Shinkansen Hayabusa da Tokyo, e quindi da qui cambiare con il treno Hakucho, che in circa 2 ore e mezza, attraverso lo stretto del Seikan, vi porterà a Hakodate. Essendo questi mezzi molto costosi, se avete un budget ristretto, vi consigliamo l’utilizzo del Japan Rail Pass, che copre tutti questi treni.

 

In autobus

Da Sapporo c’è un bus per Hakodate quasi ogni ora: le compagnie che effettuano tale servizio sono la  Hokkaidō Chūō Bus, la Tōnan Bus e la Hokkaidō Kotsu. Le tariffe si aggirano intorno ai 4.500 yen e i viaggi hanno una durata di 5 ore circa. E’ inoltre possibile usufruire del servizio notturno.

 

In auto

L’Hokkaidō è forse il luogo più adatto in tutto il Giappone per godere di un giro in libertà in auto! Le lunghe strade diritte dell’isola ricordano l’America, e in una vacanza in auto in Hokkaidō bisogna andare anche a Hakodate. Usando l’autostrada Dōō (autostrada centrale dell’Hokkaido) si arriva a Hakodate in 4 ore. Il prezzo del pedaggio è di 6.500 yen.

( → Hakodate 2/3 )

Related Post

Google Adsense

Google Adsense

Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google Adsense

Monte Nokogiri – 鋸山

Parliamo di una delle meraviglie de

Noboribetsu Onsen – 登別温泉

In tutte le leggende giapponesi più

Kaiko-en 懐古園

Secondo molti, è Karuizawa a rappre

More...

shares
PAGE TOP ↑