*

The 5 lakes of Mount Fuji – 富士五湖

Date: English

In 2013, Japan’s most prominent symbol, Mount Fuji has finally been registered as a UNESCO World Heritage site. Since then, Mount Fuji has been getting more popular in and outside the country.

This time we introduce the Fuji Go-ko, five lakes located by the mountain-foot!

Goko

 

 

I cinque laghi del Monte Fuji

SONY DSC

 

Il monte Fuji si trova a cavallo fra le prefetture di Yamanashi e Shizuoka, ma i suoi laghi prendono posto nella parte di Yamanashi, fino a circa 900 metri sul livello del mare.

Diamo loro un’occhiata partendo dal più grande:

 

Lago Yamanaka (山中湖)

yamanaka

E’ il più esteso dei cinque, e lo visitano fino a 4 milioni di turisti all’anno.

Noleggiare una bicicletta, o una barca durante la primavera è un ottimo modo per godere di questo lago!

 

Lago Kawaguchi (河口湖)

SONY DSC

Questo lago è conosciuto per la cittadina termale di Kawaguchi-ko Onsen-gō, che si trova sulla sua sponda orientale.

Anche la Foresta Musicale è nei pressi del lago: da qui, è possibile prendere una funivia per accedere al monte Tenjō, fare una crociera sul lago, campeggiare, cenare nei ryōkan e nei ristoranti del posto, e acquistare prodotti locali.

Ci sono diversi approdi per il noleggio di piccole imbarcazioni, nonché negozi di articoli di pesca, materiale che, qui, viene venduto addirittura nei Convenience Stores!

 

Lago Motosu (本栖湖)

191418233_624

E’ il più profondo tra i laghi del Fuji, la trasparenza delle sue acque è notevole.

Inoltre, piccola curiosità, sulla banconota da 1.000 yen è raffigurato il monte Fuji che si specchia sulla superficie di questo lago.

 

Lago Sai (西湖)

Il lago Sai è un lago di sbarramento, formato dall’attività vulcanica del monte Fuji, e sulla sponda meridionale è presente la famosa foresta di AokigaharaLe rive del lago sono provviste di alloggi e altri campeggi qua e là.

Il villaggio-museo tradizionale “Iyashi no Sato“, di cui sono presenti alcune foto qualche paragrafo più in basso, è invece situato sulla riva nord.

Ci sono diversi edifici tradizionali, molti dei quali sono ristornanti e negozi di souvenir. Si tratta di un luogo da cui il panorama sul monte Fuji è particolarmente suggestivo!

 

Lago Shoji (精進湖)

182648779_624

In Giappone si dice che ammirare il Fuji dalla parte nord del lago Shōji sia davvero speciale.

La foresta di Aokigahara si espande in quest’area, e c‘è una leggenda che dice che “chi vi si addentri non riesca ad uscirne“. In effetti, secondo diverse credenze popolari, questa foresta è spesso utilizzata da aspiranti al suicidio.

Naturalmente, la parte turistica di questo bosco è provvisto di percorsi e cartelli guida, e molte famiglie qui fanno picnic o campeggiano.

 

Il Fuji riflesso

Con il variare delle stagioni, si possono apprezzare molte vedute del monte Fuji, che si rispecchia su questi laghi.

Tra queste, il “Fuji al contrario“, com’è definita questa visione dal monte Fuji, è una cosa imperdibile: stiamo parlando ovviamente dell’immagine del monte che si riflette sugli specchi d’acqua.

In primavera, i ciliegi che fanno da cornice al monte Fuji creano un’atmosfera estremamente giapponese. Si possono poi apprezzare il forte contrasto con il verde estivo, i colori dell’autunno e i paesaggi argentati dalla neve dell’inverno.

 

 

Come arrivare

 

Per vedere come arrivare alla zona dei cinque laghi, clicca qui! (URL in preparazione)

 

 

 

Impressioni

 

La prima volta in cui sono stato nella zona dei cinque laghi, dopo essere arrivato in autobus davanti alla splendida stazione in legno di Kawaguchi-ko, ho ottenuto una mappa all’ufficio turistico situato a fianco, e ho chiesto dei consigli di viaggio. Mi sono poi incamminato verso il lago, ci ho messo 5 – 10 minuti.

 

DSCF1150

Se il tempo è bello è assolutamente possibile vedere il monte Fuji da qui, ma al tempo della mia visita il cielo nuvoloso non mi ha permesso di vedere la sagoma del vulcano, pur essendo molto vicino.

In primavera, autunno e inverno, ci sono molti giorni di sole e dall’atmosfera limpida, e la vista è magnifica.

In estate, al contrario, ci sono invece diversi giorni nuvolosi e dall’atmosfera torbida, ma anche se non si può vedere il Fuji, questi luoghi sono rilassanti: potete fare un bagno alle terme e godetervi un po’ di shopping!

 

DSCF1148

Mentre camminavo lungo la riva del lago ho potuto notare la presenza di diverse imbarcazioni turistiche e da pesca.

C’è inoltre un lungo ponte che collega due sponde situate nella zona più stretta del lago, e da qui la vista sul monte Fuji che si ha è incredibile!

La seconda volta che ho visitato i Fuji Go-ko, in autunno, sono andato al villaggio tradizionale di Iyashi no sato.

Il cielo stavolta era limpido, e la cima del monte Fuji, leggermente innevata, era assolutamente mozzafiato.

A Iyashi no sato, per quanto si tratti di una ricostruzione turistica, rimane lo stile di vita degli anni ’60.
Gli edifici, realizzati in stile tradizionale, in legno e con tetti di paglia, con vari oggetti tradizionali in esposizione, pannocchie e frutti secchi appesi alle travi, crea un’atmosfera pacifica, e sembra di tornare indietro nel tempo.

SONY DSC

SONY DSC

 

Vicino al lago Sai c’è una cava di calcare chiamata Kōmori-ketsu.
Infatti, ai piedi del monte Fuji si trovano diverse grotte createsi per via di eruzioni passate, e Kōmori-ketsu è una di queste.

Come dice la traduzione del nome, “la grotta dei pipistrelli”, essa era una volta il rifugio invernale di molti di questi chirotteri, che oggi però non popolano più la caverna.

 

SONY DSC

Non si possono vedere i pipistrelli ma ci si può addentrare nei 350 di profondità della grotta.
E’ stata una vera avventura, molto divertente!

 

La grotta Fū-ketsu non è lontana. La temperatura interna si aggira allo zero durante tutto l’anno, era perciò usata come frigorifero naturale.

SONY DSC

SONY DSC

Se entrate nella foresta (quella della leggenda di Aokigahara!) potete raggiungere la caverna Hyō-ketsu.
Questo luogo è gelido (significa “la grotta di ghiaccio”), non dimenticate di coprirvi per bene, anche in estate!

Hyō-ketsu è illuminata meravigliosamente, e si possono vedere magnifiche stalattiti di ghiacchio.

Rispetto al lago Kawaguchi, quello di Sai ha un’atmosfera molto più tranquilla, anche per il fatto che è meno facilmente raggiungibile rispetto al primo, e la sua natura rigogliosa inoltre si perde a vista d’occhio.

 

I luoghi che ho appena descritto sono quelli che mi hanno impressionato di più durante le mie visite, e infatti i cinque laghi del monte Fuji sono luoghi pieni di fascino, con tanti altri luoghi da esplorare, che prima o poi visiterò!

Google Adsense

Google Adsense

Message

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Google Adsense

Mount Nokogiri – 鋸山

Let’s talk about one of Chiba Prefe

Noboribetsu Hot Springs – 登別温泉

There is always an onsen site in Ja

Kaiko-en 懐古園

According to many, Karuizawa repres

More...

shares
PAGE TOP ↑