*

Miyakojima – 宮古島

Date: Updated:2017/07/20 Italiano, Senza categoria , , ,

 

Parlando del mare a sud del Giappone viene certamente in mente Okinawa, ma ci sono tante altre affascinanti isole oltre a quella principale.

Questa volta parleremo quindi di Miyako-jima, situata vicino all’isola di Yonaguni (l’isola più meridionale di tutto il Giappone)!

 

SONY DSC

 

Che cosa ha di speciale Miyako-jima?

 

Miyako-jima si colloca a circa 290 km a sud dell’isola di Okinawa. Nelle vicinanze si trovano le isole di Ikema, Oogami, Shimoji e Kurima. Quest’ultima e Ikema sono collegate a Miyako-jima da un ponte.

La zona di Miyako-jima ha un clima tropicale, e in tutto il periodo tra febbraio e novembre ci si può godere il fascino del mare (fare però attenzione ai tifoni durante a stagione delle piogge). A Miyako-jima infatti si trovano alcune tra le belle spiagge delle Ryūkyū.

La spiaggia di Yonaha-mae è probabilmente la più popolare dell’isola.
Con le passeggiate sulla sua sabbia bianca e le immersioni nell’acqua verde smeraldo ci si può divertire rilassandosi.
Sono presenti anche diversi hotel e resort lungo la spiaggia.

Yonaha-mae è stata inserita al primo posto da Tripadvisor nella classifica “Le 20 migliori spiagge del Giappone” per due anni di seguito, nel 2010 e nel 2011.

SONY DSC

 

Anche la spiaggia di Sunayama è un luogo incantevole: situata sulla costiera occidentale di Miyako-jima, sembra che il suo nome derivi dalla bianca sabbia che si trova sulla costa. Vi si può vedere un arco di roccia naturale che ne rappresenta il simbolo.

 

 

La spiaggia di Painagama è il luogo di balneazione più facile da raggiungere dalla città di Miyako.

A pochi passi dal centro della città, Hirara, ci sono diverse strutture alberghiere e quindi si tratta di una zona dove i turisti e gli abitanti del luogo fanno una pausa.

Il nome “Painagama” non sembra giapponese, ma si tratta del dialetto di Miyako-jima: si pensa che “pai” indichi il “sud”, e che “nagama” sia composto da “naga”, lungo, e ma (hama), spiaggia.

SONY DSC

 

Molto vicino alla costiera di Yoshino, situata nella parte meridionale dell’isola, si trova una barriera corallina, per cui è una spiaggia dove ci si possono godere immersioni e snorkeling.

Nuotando 5 metri dalla costa si può subito vedere il corallo, e un sacco di pesci tropicali!

Si possono vedere diversi pesci dai colori vividi, come il Chaetodon Auripes , il Chromis Notata e lo Zanculus Cornutus.

Non lontano dalla costiera di Yoshino si trova un luogo chiamato “Agari-Hennazaki” se letto in chiave del dialetto okinawano, o “Agari-Byaunazaki” secondo il dialetto di Miyako-jima.

Dalla cima del faro si gode di una fantastica vista panoramica a 320 gradi.
Con questa vista, il luogo è famoso per ammirare il sole nascente, ed è presente anche nella lista dei cento parchi cittadini del Giappone.

 

 

Come arrivare

 

Per informazioni su come arrivare sull’isola di Miyako, clicca qui!

 

 

Impressioni

 

Sono arrivato a Miyako-jima dopo aver visitato Okinawa in un giorno di metà settembre in cui il clima era magnifico.
Per raggiungerla ho usato l’aereo: in fase di atterraggio mi ricordo di essermi emozionato alla vista del mare trasparente e della barriera corallina dal finestrino!

 SONY DSC

 

Al piccolo aeroporto di Miyako ho preso un taxi per la città: mi sono fatto accompagnare a un negozio che affittava biciclette, da cui mi sono diretto verso l’ostello che avevo prenotato. Posati i bagagli, mi sono precipitato verso la prima spiaggia!

Miyako-jima è un’isola abbastanza piatta, non c’è molto dislivello, e ho potuto quindi pedalare senza troppa fatica: fra piantagioni di canna da zucchero, la principale produzione isolana, l’atmosfera era diversa dalle tipiche risaie del Giappone che conoscevo, e un po’ ricordava le mie pedalate per la pianura Padana

Inoltre, mentre pedalavo, lungo i tratti nelle vicinanze del mare si aprivano dei paesaggi meravigliosi.

La prima spiaggia dove sono arrivato è stata quella di Yonoha-mae: il cielo era un po’ nuvoloso, ma si è poi aperto facendo uscire tutto l’azzurro: quel cielo e il sole che guardavano la spiaggia creavano un quadro magnifico!
Mi sono rilassato per un po’ sulla sabbia e poi ho iniziato a passeggiare sul bagnasciuga.

Proprio di fronte alla spiaggia di Yonoha-mae poggia le sue basi il grande ponte che collega Miyako-jima a Kurima-jima.
Dopo questa giornata passata sulla spiaggia mi sono diretto sul ponte con la bicicletta.

 

 

Il secondo giorno mi sono alzato presto e sono andato alla spiaggia di Sunayama, nel nord dell’isola.

Per arrivarci c’è una stradina tra una folta selva di piante tropicali.
Posati i piedi sulla morbida sabbia, e finalmente arrivato sulla spiaggia, si è aperto un panorama davvero mozzafiato!

Il blu del mare e del cielo, il color oro della spiaggia e il verde della vegetazione davano l’impressione di stare in una cartolina. Sulla sinistra c’era l’arco di pietra e, guardando il mare attraverso mi sembrava di essere in paradiso.

Purtroppo a causa del tifone di alcuni giorni prima, il mare era ancora mosso e non ho potuto fare il bagno o immergermi… Tornerò sicuramente per completare la missione!

Per concludere il mio viaggio a Miyako-jima ho fatto una passeggiata nel cuore del centro abitato, nella zona di Hirara: c’erano molte case dai muri bianchi e un ristorante dall’insegna un po’ retrò ha attirato la mia attenzione: qui ho mangiato degli ottimi Okinawa-soba, famosi tra i prodotti di Okinawa .

 

SONY DSC

 

Miyako-jima è una delle meravigliose isole della prefettura di Okinawa: qui non c’è solo uno splendido mare, ma anche una campagna idilliaca dove trovare un po’ di pace e un ambiente tutto da vivere.

Visitate quest’isola e godetevela a pieno!

 

Si ringrazia per alcune di queste fotografie l’amica Aleona!

Related Post

Google Adsense

Google Adsense

Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google Adsense

Monte Nokogiri – 鋸山

Parliamo di una delle meraviglie de

Noboribetsu Onsen – 登別温泉

In tutte le leggende giapponesi più

Kaiko-en 懐古園

Secondo molti, è Karuizawa a rappre

More...

shares
PAGE TOP ↑