*

Santuario di Haruna – 榛名神社

Date: Updated:2017/10/22 Italiano ,

La prefettura di Gunma è famosa per le tre montagne di Jōmō. Ognuna di queste, chiamate Haruna-san, Akagi-yama e Myōgi-san, ospita un omonimo santuario: questa volta presentiamo il santuario di Haruna, situato ai piedi dell’omonimo monte.

 

10626429_10152710962536435_3313520584718884181_o

Haruna

 

Cos’ha di speciale il santuario di Haruna?

Il santuario di Haruna è situato nella verde foresta del monte Haruna, a un’altezza di 860 metri sul livello del mare. Raggiungerlo richiede una passeggiata in questa foresta, è quindi possibile tuffarsi pienamente nella natura della montagna.

Il santuario di Haruna fu fondato nell’anno 586: si tratta quindi di un sito dalla lunga storia. Qui viene adorato il dio del fuoco e si pratica il culto degli elementi di Terra, Montagna e Acqua. L’area del santuario è ampia, l’edificio principale si raggiunge con una camminata di circa 700 metri.

Tra i ruscelli che si possono vedere lungo il cammino ci sono alcuni tratti dove questi diventano delle piccole cascate. Queste in inverno si ghiacciano, diventando delle bellissime stalattiti ghiacciate.

 

582724_10151123802811435_1821056600_n

 

Si può sentire il profondo fascino di questo ambiente dato dall’armonia tra le rocce della montagna e gli edifici del santuario. Il portale intermedio chiamato Sōryū-mon, sulla via della sala principale è magnifico. Anche l’enorme roccia che si innalza sulla sala è davvero impressionante.

 

12119_10152167727641435_402771011_n

 

Come raggiungere il santuario

Per informazioni sull’accesso, clicca qui!

Impressioni

Ho visto il santuario di Haruna in ogni stagione: qui si può godere delle particolarità di ogni periodo dell’anno, ma è particolarmente bello in estate e in inverno.

 

10697396_10152710959021435_3053241433222996411_o

 

L’estate di Gunma è davvero calda, ma i ruscelli del monte Haruna e l’altitudine rinfrescano la zona. Camminare all’ombra dei cedri secolari che stanno ai lati del sentiero principale regala un senso di pace. In inverno le cascate si ghiacciano, trasformandosi in possenti stalattiti bianche. Fate attenzione mentre attraversate i ruscelli, poiché il terreno è molto scivoloso.

 

1620958_10152167731541435_235766055_n

 

Entrando nell’area del santuario ho potuto vedere con i miei occhi le minute e ricercate decorazioni degli edifici. Una statua, situata proprio all’entrata della sala principale aveva un’aria un po’ inquietante: nei santuari giapponesi si trovano spesso motivi raffiguranti espressioni truci e spaventose, proprio per tenere lontani gli spiriti maligni.

 

1621730_10152167730596435_202625108_n

 

Il ruscello che scorre in discesa vicino all’area del santuario finisce in una piccola diga: lì di fianco inizia il percorso che porta in cima alla montagna. Questo è un po’ lungo, ma raggiungere in questo modo il lago Haruna è senz’altro un’esperienza piacevole.

Quando ci si reca al santuario di Haruna è possibile mangiare i tipici soba (spaghetti di grano saraceno, sia caldi che freschi) nei piccoli ristoranti presso l’inizio del sentiero. Ho assaggiato i Monzen-soba, accompagnati da della buonissima tenpura. In altre occasioni ho provato altri piatti tipici della montagna.

 

423890_10151123806716435_1962633163_n

 

Il santuario di Haruna è un posto semplicemente magnifico: è possibile combinare la visita al santuario con una passeggiata al lago Haruna o, ancora, con un bagno presso le non lontane terme di Ikaho. Lo consiglio a tutti come meta per una bella giornata fuori dalla confusione della capitale.

Related Post

Google Adsense

Google Adsense

Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google Adsense

Ishigaki-jima – 石垣島

  Il mare, l’estate

Monte Nokogiri – 鋸山

Parliamo di una delle meraviglie de

Noboribetsu Onsen – 登別温泉

In tutte le leggende giapponesi più

More...

shares
PAGE TOP ↑