Ishigaki-jima – 石垣島

L’isola di Ishigaki (Ishigaki-jima) è un’isola tropicale caratterizzata da spiagge dorate e mare cristallino da vedere assolutamente. Facente parte della prefettura di Okinawa, da qui è possibile arrivare nelle isole minori di Iriomote, Taketomi, Kohama e Yonaguni.

Su aroundjapan.net abbiamo già parlato delle isole di Miyako e di Tokashiki: la serie “isole sub-tropicali giapponesi” continua!

Cos’ha di speciale Ishigaki?

Più vicina a Taipei che a Tōkyō, l’isola di Ishigaki fa parte dell’arcipelago delle isole Yaeyama ed è caratterizza dalle influenze dell’antico regno delle Ryūkyū, insieme al mare color smeraldo e ai suoi paesaggi naturali strepitosi.
La parte urbanizzata dell’isola è quella meridionale: alberghi, negozi e ristoranti si trovano in grande quantità. Il sushi isolano è un must da provare nei vari ristoranti del centro!

I punti turistici di Ishigaki sono molti, ma il più famoso è senza dubbio la baia di Kabira, situata nella parte nord-occidentale dell’isola:
si tratta di un luogo verdeggiante che rappresenta pienamente il concetto di isola sub-tropicale: un paesaggio da non perdere!

Qui si può salire sulle imbarcazioni dal fondo in vetro e ammirare nel loro habitat pesci tropicali, barriere coralline e tartarughe di mare.

Altri luoghi che meritano di essere visti si trovano nella penisola che si sviluppa a nord-est di Ishigaki: la lingua di terra si stringe arrivando alla terrazza panoramica di Tamatori-zaki, che regala un paesaggio incorniciato dai fiori di ibisco.

A colpirmi di più è stato però Hirakubo-zaki, con il suo faro ed il vasto paesaggio dove distese di verde si fondono col mare cristallino.

Consigliamo di fare hiking a Ogan-zaki nella parte occidentale di Ishigaki, dove i paesaggi possono ricordare vagamente quelli scozzesi.

Le isole intorno a Ishigaki

Sono diverse le isole visitabili in giornata da Ishigaki, ne abbiamo scelte alcune per voi!

Iriomote – 西表島

Nella fitta giungla di Iriomote potreste incontrare il raro gatto di Iriomote (prionailurus iriomotensis), o ancora addentrarvi all’interno della foresta di mangrovie a bordo di un kayak.

picture credits: @benedettaross89

Taketomi – 竹富島

Taketomi dista qualche minuto di traghetto dal porto di Ishigaki: qui vedrete i tradizionali muri in pietra, tipici della cultura di Okinawa.
La trasparenza delle acque che circondano Taketomi è qualcosa straordinario: anche spingendovi a largo, il livello dell’acqua resterà basso e il fondale sarà sempre visibile.
Rilassatevi su una di queste incantevoli spiagge.

In particolare, vi consigliamo la zona di Kondoi-beach.

Kohama – 小浜島

Situata tra Ishigaki e Iriomote, Kohama è un gioiello immerso nella natura: di recente, la popolarità di Haimurubushi beach ha visto un’improvvisa crescita, specialmente dopo la realizzazione di un resort di alto livello, che rende l’isola un’ottima scelta per chi vuole concedersi un soggiorno lussioso o per una luna di miele.

Yonaguni – 与那国島

Yonaguni è l’isola più a ovest di tutto il Giappone, dista solo 105 chilometri dall’isola taiwanese di Gushān.
Qui è ancora possibile vedere importanti siti risalenti all’epoca della seconda guerra mondiale, che rendono l’isola una sorta di museo a cielo aperto per gli appassionati di storia.

Come raggiungere Ishigaki

Qui di seguito troverete come raggiungere l’isola di Ishigaki.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.