*

Tōdai-ji – 東大寺

Date: Updated:2014/11/12 Italiano

flag_jp flag_jp

todaiji

Todaiji1

Questa volta presentiamo il simbolo della prefettura di Nara, il tempio buddhista Tōdai-ji!

 

Che cosa ha di speciale il Tōdai-ji?

 

Dalla sua costruzione, la Sala del Grande Buddha del Tōdai-ji, il Daibutsu-den, è l’edificio ligneo più grande del mondo. Nel corso della sua storia è stato vittima di diversi incendi e altri disastri: l’edificio che si può vedere oggi è una ricostruzione del 1692, grande due terzi rispetto alle dimesioni originali.

Todaiji4

Nel Daibutsu-den viene venerato il Buddha Rushana, conosciuto qui come il Grande Buddha di Nara: l’altezza della scultura a lui dedicata è di 15 metri e, vicino a questa, si possono ammirare due statue di bodhisattva (nel buddhismo, i bodhisattva sono quegli individui che hanno raggiunto l’illuminazione, ma sono rimasti nel mondo terreno per aiutare gli altri a raggiungere la stessa).

 

Come si arriva al Tōdai-ji?

 

Il Tōdai-ji si trova nella città di Nara, nell’omonima prefettura: per prima cosa ci si deve dirigere qui.

Todaiji shitetsu EN

Todaiji JR EN

Il tempio è comodamente raggiungibile da due stazioni. La più vicina è la stazione di Kintetsu Nara, sulla linea privata Kinsetsu Nara. Da qui si raggiunge il tempio in 20 minuti a piedi.

Da questa stazione e dalla stazione JR di Nara si può prendere il bus cittadino a percorso circolare e scendere alla fermata “Daibutsu-den Kasugataisha Mae” (大仏殿春日大社前). In 5 minuti a piedi si arriva al Tōdai-ji.

Da Tōkyō e Kyōto

Venendo da Tōkyō bisogna arrivare alla stazione di Kyōto, con il treno ad alta velocità Shinkansen. Qui si deve proseguire su una linea regionale, la linea Nara, in 45 minuti, si arriva alla stazione JR di Nara.

Dalla capitale, trasferimento di linea incluso, il viaggio ha una durata di 3 ore e 20 minuti ed un prezzo di 15.000 yen (tutto coperto dal Japan Rail Pass, non valido ovviamente sul bus urbano di Nara)

In alternativa, si possono raggiungere Kyōto e Nara economicamente con il bus notturno a circa 4.000 yen (il prezzo può aumentare in alta stagione).

Cliccando qui si possono controllare la disponibilità dei posti e le tariffe di viaggio: http://tinyurl.com/n6h69ov

Da Ōsaka

Data la recente espansione  delle compagnie low cost anche in Giappone, dagli aeroporti Haneda e Narita di Tōkyō si può raggiungere economicamente l’aeroporto internazionale del Kansai a un prezzo inferiore del treno Shinkansen. Una volta atterrati all’aeroporto del Kansai, si può scegliere se proseguire sulla linea JR o se utilizzare le linee  Nankai e Kintetsu.

Utilizzando la linea JR, si arriva a Nara in 90 minuti al prezzo di 1.700 yen. Dall’aeroporto si prende il treno che porta al centro di Ōsaka: alla stazione di Tennōji ci si trasferisce sulla linea Yamatoji e si scende alla stazione JR Nara.

Spostandosi invece con le linee private, servono circa 1.500 yen e due ore di viaggio per raggiungere Nara: per prima cosa dalla stazione dell’Aeroporto Internazionale del Kansai si prende la linea Nankai e ci si dirige alla stazione di Nankai Nanba (il capolinea). Da qui ci si sposta a piedi nella stazione di Ōsaka Nanba e si sale sul treno per Nara delle ferrovie Kintetsu. Il collegamento fra le due stazioni è sotterraneo.

※ A Nanba ci sono molte stazioni e linee ferroviarie, e spostarsi da una all’altra attraverso il distretto commerciale sotterraneo richiede un po’ di tempo: per questo è consigliato usare la linea JR, specialmente se avete bagagli voluminosi.

Dall’aeroporto si può anche predere il bus extraurbano che per 2.000 yen vi porterà a Nara in 90 minuti. Poichè non richiede trasferimenti di linea o coincidenze, questo metodo è il più confortevole per raggiungerla.

Venendo dal centro di Ōsaka, dalla stazione di Ōsaka si prende la linea Yamatoji e si scende alla stazione JR di Nara, altrimenti, è possibile prendere la linea Kintetsu dalla stazione di Nanba.

 

Le mie impressioni sul Tōdai-ji

 

Todaiji3

Sono stato diverse volte al Tōdai-ji, sempre a piedi dalla stazione di Kinsetsu Nara.

Andando verso est dall’uscita della stazione, si entra nel parco di Nara: qui si possono vedere diversi cervi che girano in libertà. Sono animali graziosi e miti, non c’è motivo di averne paura; tuttavia, se avete del cibo con voi, vi addocchieranno e si avvicineranno in cerca di qualcosa. Se volete dar loro da mangiare, all’interno del parco si possono acquistare dei crackers di riso per cervi. Quando ho provato a farlo io erano molto insistenti e in un attimo ne sono stato circondato!

Camminando dal parco verso il tempio, si possono vedere diversi negozi di souvenirs uno accanto all’altro e, alla fine del percorso, si arriva al Tōdai-ji Nandai-mon, il grande portale meridionale del Tōdai-ji. Per entrare nel Daibutsu-den (l’edificio che contiene la statua del Buddha) c’è naturalmente un biglietto d’ingresso da acquistare: questo costa 500 yen, ma per 800 yen potete includere anche la visita al museo del tempio.

Finalmente si entra nel Daibutsu-den!

All’interno si può sentire chiaramente l’odore del legno dell’antico edificio, e subito si presenta la figura imponente del Grande Buddha davanti a noi. Dietro ci sono diverse sculture di bodhisattva e poco lontano ce ne sono altre due di grandi dimensioni. Tutto questo crea un’atmosfera mistica e solenne.

Todaiji2

L’interno del Daibutsu-den è un luogo interessante: superando la mano destra del Grande Buddha, appare una colonna con un foro in basso, e si dice che questo sia delle dimensioni pari a quelle del naso della possente statua. Se si passa attraverso il foro, si riceverà l’illuminazione nella la prossima vita. Io non ci sono passato, ma la prossima volta acetterò la sfida!

Nel parco del tempio ci sono dei ciliegi piangenti, in primavera diventano bellissimi. Non ho purtroppo avuto l’occasione di vedere questi ciliegi in fiore, ma prima o poi di sicuro ci andrò…

Anche se in maniera semplice, ho presentato il Tōdai-ji. Un tempo, Nara era il cuore della cultura giapponese, e la sua città capitale, e quindi ci sono molti luoghi riconosciuti come patrimonio mondiale.

Prossimamente parleremo ancora di questa città, tenete d’occhio i nostri articoli!

Related Post

Google Adsense

Google Adsense

Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google Adsense

Ishigaki-jima – 石垣島

Il mare, l’estate: due pa

Monte Nokogiri – 鋸山

Parliamo di una delle meraviglie de

Noboribetsu Onsen – 登別温泉

In tutte le leggende giapponesi più

More...

shares
PAGE TOP ↑