*

La penisola di Notsuke – 野付半島

Date: Updated:2014/11/12 Italiano

flag_jp ukus

notsukehanto

SONY DSC

Oggi parleremo della penisola di Notsuke, nella parte orientale dell’Hokkaidō, la più settentrionale delle isole giapponesi.

 

Cosa ha di speciale la penisola di Notsuke?

 

La penisola di Notsuke si estende per 28 km ed è situata lungo la costa tra le penisola di Nemuro dello Shiretoko, e la sua forma si dice somigliare a quella di un gambero piegato.

La penisola di Notsuke è conosciuta inoltre come il più grande cordone litorale del Giappone. Un cordone litorale è una striscia di terra formata dalla sabbia portata dalla corrente che si deposita nelle acque calme, e ha una forma simile ad un becco di uccello.

La differenza tra un cordone litorale e un banco di sabbia è che il cordone litorale ha l’estremità più definita.

 SONY DSC

Nella penisola di Notsuke non ci sono molti edifici, né tanto meno persone.

Questo spettacolare e, per certi versi, un po’ tenebroso scenario, da una sensazione di estrema lontananza dalla civiltà.

Il posto più famoso della penisola di Notsuke è Todowara, dove è possibile vedere un gran numero di abeti rinsecchiti. In realtà, sembra questi abeti sono appassiti per via dell’effetto dell’acqua salata portata dal mare che li ha pian piano fatti morire.

 

Come si arriva alla penisola di Notsuke?

 

La penisola di Notsuke è uno dei posti più difficili da raggiungere in Hokkaido. Per visitarla è necessario un po’ di tempo e di denaro.

Qui spiegherò come arrivare da Tokyo.

L’aereo è senz’altro il mezzo di trasporto più comodo. Arrivare alla penisola di Notsuke è facile dall’aeroporto di Nemuro Nakashibetsu, ma essendo un aeroporto abbastanza piccolo, il prezzo dei biglietti è alto in alcuni periodi, e i voli, limitati.

Dall’aeroporto di Nemuro Nakashibetsu è consigliabile noleggiare un’automobile, visto che non ci sono molti trasporti pubblici disponibili. Nel caso in cui dall’aeroporto vogliate prendere un trasporto pubblico, consiglio il Todowara-gō della Akan bus.

Con i bus turistici regolari come il Todowara-gō è compreso anche un giro in motonave per osservare dal largo le coste della penisola, e sono disponibili anche diverse opzioni convenienti!

Potete controllare i dettagli su questo sito.

(dall’aeroporto al terminal di Nakashibetsuku e Nemuro (in giapponese)http://tinyurl.com/m7jotnx)

(il tour del Todowara-gōhttp://tinyurl.com/nl3sl2a

Impressioni

 

640px-Grus_japonensis_QiQiHaEr

Ho visitato la penisola di Notsuke ad Agosto, arrivando in macchina da Nemuro.
Fermandomi per una breve sosta al lago di Fūren, ho potuto ammirare dal lontano la gru “Tanchō”, l’uccello rappresentativo di questa regione.

Arrivando all’ingresso della penisola di Notsuke inizia una lunga strada dritta. In alcuni tratti è possibile vedere il mare da entrambi i lati, essendo la penisola molto lunga e stretta.

Era una giornata nuvolosa, ma con il bel tempo sembra sia possible vedere in lontananza il contorno del Monte Shari.

Procedendo un po’ sono comparsi sul lato sinistro i famosi abeti secchi della zona di Todowara. Il paesaggio desolato di Todowara è stato veramente impressionante.

Gli alberi secchi forse ad alcuni potrebbero mettere un po’ di tristezza, ma trovandosi di fronte ad un paesaggio decisamente fuori dall’ordinario, per quanto sia difficile da raggiungere, penso sia valsa la pena di andarci.

 SONY DSC

Procedendo lungo la strada, a poco a poco i tronchi di Todowara hanno lasciato spazio a pianure verdeggianti e campi pieni di fiori di un bel colore giallo.

Per strada mi sono imbattuto anche in un faro. Non essendoci molti ostacoli che bloccano la vista, salendo le scale ho potuto vedere tutto il paesaggio circostante a perdita d’occhio.

Quando il cielo è terso pare sia possibile vedere sia l’arcipelago di Habomai che l’isola di Kunashiri delle isole Curili meridionali (gruppo di grandi isole appartenenti alla Russia, ma al centro di una forte rivendicazione da parte del Giappone).

  SONY DSC

In seguito, ho passeggiato sulla battigia immerso nei miei pensieri.

La penisola di Notsuke è decisamente un posto turistico sconosciuto. Essendo difficile da raggiungere, anche i visitatori che non abitano nelle vicinanze potrebbero essere pochi.

Tuttavia, se state viaggiando in macchina tra Nemuro e Shiretoko, perché non provare a trascorrervi anche solo un paio d’ore?

E’ terapeutico, assicurato!

Related Post

Google Adsense

Google Adsense

Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Google Adsense

Monte Nokogiri – 鋸山

Parliamo di una delle meraviglie de

Noboribetsu Onsen – 登別温泉

In tutte le leggende giapponesi più

Kaiko-en 懐古園

Secondo molti, è Karuizawa a rappre

More...

shares
PAGE TOP ↑