Shikoku – come arrivare –

Torna alla pagina precedente

Come arrivare

Lo Shikoku è un po’ meno immediato da raggiungere, rispetto ad altre zone del Giappone, in primis per l’assenza dello Shinkansen (in origine era previsto, ma a causa dell’assenza di forte economia e di un’esigua popolazione, il progetto è rimasto un sogno nel cassetto), e per la conformazione geografica. Vediamo innanzitutto, come arrivarvi dalle diverse zone del Giappone.

Da TokyoDa Kansai e dintorniDa NagoyaDal Kyushu e OkinawaDal nord del Giappone

In aereo

Lo Shikoku possiede quattro aeroporti principali: Matsuyama (MYJ), Kochi (KCZ), Takamatsu (TAK) e Tokushima (TKS) .

Tutti questi sono collegati con voli diretti ANA e JAL a Tokyo Haneda (HND).

I tempi stanno mediamente sull’ora e mezza di volo, e il prezzo, se prenotati in anticipo, di circa 10 mila yen per la sola andata. Al 2018 non sono disponibili voli low cost da Tokyo allo Shikoku.

In treno

Con il Japan Rail Pass, per entrare in treno nello Shikoku, innanzitutto recatevi a Okayama, in circa 4 ore da Tokyo. Da qui, con un’ora di treno, potete attraversare il Mare interno di Seto lungo un suggestivo percorso attraverso treni Limited Express diretti a Matsuyama, Takamatsu o Kochi, o con il rapido Marine Liner.

Un’altra, particolare alternativa, è prendere il treno notturno Sunrise Seto, uno degli ultimi treni notturni con cuccette letto ancora disponibili in Giappone (escludendo quelli di lusso). Questo treno parte alle 22 da Tokyo Centrale e, dopo una fermata a Yokohama e alcune nella prefettura di Shizuoka, viaggia di notte, per arrivare la mattina a Himeji, Okayama e, infine, a Takamatsu alle 7:30 circa. Se avete il Japan Rail Pass, dovete pagare a parte un supplemento per le cuccette.

In bus notturno

Esistono autobus notturni da Tokyo alle principali città dello Shikoku, e i tempi variano dalle 9 alle 12 ore, a seconda della destinazione. Prezzi competitivi ma, forse, non il massimo del comfort.

Lo Shikoku è relativamente facile da raggiungere dal Kansai e, naturalmente, dalla parte ovest dello Honshu:

In aereo

Anche Osaka è collegata in aereo alle principali città dell’isola. Con ANA e Jal da Osaka Itami (ITM) a Matsuyama (MYJ) in 45 minuti,  e altrettanto per raggiungere Kochi (con ANA). Takamatsu e Tokushima sono “troppo vicine” al Kansai per consentire collegamenti aerei.

Dall’aeroporto del Kansai (KIX), potete anche volare a Matsuyama con la low cost Peach Aviation, a volte a soli 3500 yen!

In treno

In circa mezzora, 45 minuti, potete raggiungere Okayama da Osaka con lo Shinkansen, e da qui, con un’ora di treno, potete attraversare il Mare interno di Seto lungo un suggestivo percorso attraverso treni Limited Express diretti a Matsuyama, Takamatsu o Kochi, o con il rapido Marine Liner.

In autobus

Sono disponibili bus diurni per le zone più vicine dello Shikoku, come Takamatsu e Tokushima, mentre per arrivare a Kochi o Matsuyama da Osaka, trovate anche bus notturni. I prezzi, se prenotati con qualche giorno di anticipo, scendono anche a 2500 yen per tratta.

Da Fukuyama (parte est della prefettura di Hiroshima) sono disponibili collegamenti per Matsuyama, in bus diurno, in circa 3 ore, lungo la scenografica Shimanami-Kaido.

In traghetto

Potete spostarvi in traghetto da: Kobe e Osaka a Takamatsu; Wakayama (a sud di Osaka) a Tokushima; Hiroshima a Matsuyama.

In aereo

Da Nagoya Komaki (NKM) ci sono voli diretti per Kochi (KCZ) e Matsuyama (MYJ), operati da ANA e Fuji Dream Airlines (circa 1 ora).

In treno

Da Nagoya, raggiungete Okayama (90 minuti con il Nozomi, o 1 ora e 40 con Hikari, utilizzabile col Japan Rail Pass), e da qui, con un’ora di treno, potete attraversare il Mare interno di Seto lungo un suggestivo percorso attraverso treni Limited Express diretti a Matsuyama, Takamatsu o Kochi, o con il rapido Marine Liner.

In bus notturno

Diverse compagnie offrono bus notturni da Nagoya alle città dello Shikoku in circa 7-10 ore.

Essendo diretto vicino dell’isola del Kyushu, ci sono diverse opzioni per raggiungere lo Shikoku, prevalentemente via aerea e via marittima.

In aereo

Dall’aeroporto di Fukuoka (FUK), troverete voli per Kochi (KCZ) con Jal, Tokushima (TKS), con Jal, entrambi in circa 1 ora di volo e, sempre con Jal, per Matsuyama (MYJ) in 40 minuti.

Dall’aeroporto di Naha (OKA), a Okinawa, trovate con ANA un volo diretto per Matsuyama (MYJ) e Takamatsu (TAK). La durata è rispettivamente di 1 ora e 40, e 1 ora e 45 minuti.

In treno

Se utilizzate il Japan Rail Pass, per raggiungere lo Shikoku, per esempio, da Fukuoka, prendete un treno da Hakata per Okayama (1 ora e 45 minuti con lo Shinkansen “Sakura”). Da Okayama, con un’ulteriore ora di treno, potete attraversare il Mare interno di Seto lungo un suggestivo percorso attraverso treni Limited Express diretti a Matsuyama, Takamatsu o Kochi, o con il rapido Marine Liner.

In traghetto

La parte orientale del Kyushu e quella occidentale dello Shikoku sono collegate dalle seguenti rotte principali (cercando, sono disponibili anche rotte minori):

  1. Beppu/Usuki – Yawatahama con Uwajima Unyu
  2. Ōita/Kitakyushu – Matsuyama con Matsuyama Kokura Ferry e Kokudō Kyushi Ferry 
  3. Saiki – Sukumo con Sukumo Ferry

Sebbene sia estremamente difficile che vi troviate a dover seguire un itinerario di questo genere, sappiate che le regioni del Tōhoku e dell’Hokkaidō sono estremamente lontane dallo Shikoku, pertanto consigliamo di spostarsi in aereo. Sono presenti i seguenti voli:

Da Sapporo (CTS) a Matsuyama (MYJ) con ANA (2 ore e 15 minuti). Per raggiungere altre città, o per partire dalla regione del Tōhoku , dovrete fare scalo a Tokyo Haneda oppure a Osaka Itami.